M'AMA.ART | Arte E Antichi Grani
5191
post-template-default,single,single-post,postid-5191,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

BLOG

Arte E Antichi Grani

12 Nov 2018, Posted by M'AMA.ART in Press

Il mondo del Food è stato troppo spesso travolto dalle logiche/illogiche dell’industria alimentare. Pochi sono i padroni del cibo, un immenso potere concentrato nelle mani di un pugno di multinazionali, che controllano la filiera alimentare mondiale, dalle sementi ai pesticidi, dalla trasformazione industriale alla distribuzione commerciale. Il-logiche che hanno portato sostanziali modifiche nell’alimentazione, nella sana e corretta nutrizione, generando nuove malattie e nuovi business per sanarle.
Un’alimentazione sostenibile, per converso, prevederebbe il consumo di cibo nutrizionalmente sano, con una bassa impronta in termini di uso di suolo e di risorse idriche impiegate, con basse emissioni di carbonio e azoto, attento alla conservazione della biodiversità e degli ecosistemi, ricco di cibi locali e tradizionali, equo e accessibile per tutti. Ma le grandi rivoluzioni si compiono passo passo, ripartendo dalla TERRA e sensibilizzando le Coscienze.

Innovativa e davvero interessante in questo senso è l’iniziativa di M’AMA.SEEDS, il nostro progetto nasce dall’idea di ritornare ad un’alimentazione sostenibile che non può essere disgiunta dal recupero dalle antiche semenze – così mi racconta Alessia Montani, ideatrice e fondatrice di questa Start Up, che fa capo a M’AMA.ART – e che questa Primavera inaugurerà un Parco sperimentale delle antiche semenze e dell’arte contemporanea nel Resort Zahir Countryhouse e nell’Antica Masseria La Corte del Sole di Noto-Vendicari, in Sicilia.
La Start Up innovativa M’AMA.SEEDS – prosegue Alessia Montani – sta realizzando un complesso programma di iniziative ed attività, che traggono spunto dalla promozione e coordinamento di studi e ricerche commissionate ad Università e strutture medico-sanitarie, finalizzate ad approfondire la correlazione tra il possibile riutilizzo di antiche semenze e la prevenzione / cura di malattie e disturbi quali la celiachia, la psoriasi, il colon irritabile e altre forme di intolleranza al glutine.
Sulla base delle risultanze di tali studi e ricerche, M’AMA.SEEDS si pone altresì il concreto obiettivo di costituire e/o aggregare un’intera filiera di coltivatori/produttori di antiche semenze, di trasformatori delle relative materie prime e semilavorati, di affidabili aziende dell’alimentazione, nonché di selezionati canali distributivi, di ristoratori e Chef che facciano specifico uso di tali semenze e dei prodotti derivati.
M’AMA.SEEDS fornirà infine servizi di supporto tecnico, di verifica ed attestazione, organizzativo, imprenditoriale, giuridico e divulgativo, nonchè l’ideazione, organizzazione e gestione di campagne di informazione e pubblicità a favore di tutti gli imprenditori che aderiranno alle varie iniziative, perseguendo il dialogo e la fattiva cooperazione tra di essi, nonchè la creazione di efficienze operative, economiche, finanziarie e di mercato per i partecipanti.

Il Parco Sperimentale degli Antichi Grani e dell’Arte Contemporanea rappresenterà concretamente il sistema multitematico del progetto ANCIENT SEEDS, un’oasi della biodiversità, in cui alla coltivazione degli antichi grani, si uniranno iniziative didattiche rivolte a scuole e università, eventi culturali, enogastronomici, mostre d’arte e recupero di suggestive feste tradizionali.
Uno spazio del Parco sarà destinato alle opere permanenti realizzate da artisti del panorama italiano ed internazionale come la scultura “Il Seme del Mondo”, di Giuliana Cunéaz, realizzata in semi e pietra di Noto da Giuseppe Di Carlo.
In questo Parco sperimentale delle antiche semenze e dell’arte contemporanea, illuminati agricoltori custodiscono antichi grani risalenti anche a 3.000/4.000 anni fa, e che qui vengono recuperati e nuovamente immessi in agricoltura, per poi essere utilizzati e trasformati per produrre alimenti con un rapporto di glutine diverso da quello che oggi le monocolture imposte dalle multinazionali hanno geneticamente trasformato.
Oltre alla connessione tra Agricolutura e Medicina, M’MAMA.SEEDS si occupa anche di divulgare le varietà di antiche semenze e ortaggi, vitigni autoctoni, un modo interessantissimo e di cui pochi conoscono le benefiche proprietà. Piante spesso umili e resistenti per natura in grado di offrire in cucina, emozionanti e nuove sfumature di sapore, oltre ad essere ricche di micronutrienti ottimi per la salute.

COMUNICATO STAMPA

 

Sorry, the comment form is closed at this time.